Pop Culture | Written by Francesca

tim_burton_ordinaryseaman_1

THE MELANCHOLY DEATH OF OYSTER BOY

All’incirca tre settimane fa mi sono trovata a visitare la Serpentine Gallery all’interno dell’oasi di pace e dog­sitters che sono i Kensington Gardens di Londra. Trascurando il fatto che l’exhibition in questione era “512 Hours” di Marina Abramović (sì, sembra assurdo, ma lo dico davvero – e nessuno me ne voglia – trascuriamo pure, che mi viene un po’ di ansia), dopo essermi tolta le cuffie in dotazione all’ingresso e aver recuperato dall’armadietto i miei effetti personali, ho provato a superare lo stordimento e a tornare alla realtà visitando lo shop della galleria. Realtà che è durata davvero poco quella manciata di minuti prima che mi imbattessi in The Melancholy Death Of Oyster Boy & other stories. Inizialmente attratta dal nome dell’autore in maiuscolo bianco su fondo blu scuro, Tim Burton, genio creativo che letteralmente adoro, ho cominciato a sfogliare il libro e me ne sono innamorata. Pochi secondi dopo mi si poteva scorgere alla cassa, intenta a pagare e a farlo mio per sempre. Nonostante mi ritenessi una buona conoscitrice di Tim Burton, l’ho sempre relegato al mondo di pellicole e cortometraggi, quindi è stata una piacevole sorpresa.

The Melancholy Death Of Oyster Boy & other stories è una raccolta di poesie-filastrocche accompagnate da illustrazioni, interamente realizzata dal creativo. Tra le pagine si ritrovano le atmosfere dark e nostalgiche che lo hanno reso unico, iconico nel suo genere. L’assurdo, il grottesco, la solitudine e la malinconia sono i tratti caratterizzanti dei personaggi, raffigurati nei modi più diversi e con un immaginario proprio di un genio. Robot Boy, Voodoo Girl e tutti gli altri raccontano storie e stati d’animo pesanti, in contrasto coi pochi tratti evanescenti delle illustrazioni.

Il libro è disponibile su Amazon in lingua originale e con diverse copertine, e si può trovare anche tradotto in italiano, edito da Einaudi (collana Stile Libero). Un ottimo modo per celebrare il cinquantaseiesimo compleanno di Burton, che ha avuto luogo il 25 Agosto scorso – e aggiungere alla propria libreria un’opera davvero fuori dal comune.

tim_burton_ordinaryseaman_2

tim_burton_ordinaryseaman_3

until a bit of a romantic entanglement turned them against each other
snooki weight lossPrevailing Gucci Exclusively For Brilliant Lady

Comments are closed.

- INSTAlove -

- TWEETS -

A casa tutto bene

L'ultimo disco di Brunori SAS

Come servire una cena ai tacchini

ovvero: la cosa più dolce che vedrete oggi

Lolita. Icona di stile

Il mito della giovinezza nella moda by Giulia Pivetta

Il primo uomo cattivo

A novel by Miranda July