Pop Culture | Written by Sara

worn_stories_ordinaryseaman_1

WORN STORIES

Le prime scarpe con il tacco non si scordano mai. Così come il vestito preso per una festa speciale o quella T-shirt basic che ci ha accompagnato durante tutta la nostra adolescenza.

Emily Spivack nel 2010 apriva un blog che ora diventa libro, Worn Stories. Memorie di personaggi del nostro tempo. La blogger ha inserito nel bestseller le prime 60 storie, tutte commoventi.

Storie di abiti da cui non riusciamo proprio a separarci. Non è segno di immaturità ma essi sono il simbolo del nostro vissuto. Che diversi psicologi hanno affermato che l’attaccamento agli oggetti serve alla nostra identità per trovare conferme non è una novità. I vestiti ci insegnano che la nostalgia va rispettata. Di certi capi non riusciamo a sbarazzarcene perché ci fanno affiorare i ricordi e ci fanno esprimere la nostra personalità -se ci siamo vestiti o ci vestiamo in un certo modo un motivo ci sarà!-

Emily docet: i panni vecchi non sono stracci.

how to lose weight fast
How to Look Like David Beckham
free gay porn A blue undertone corresponds to a

What Are Some Clothes That Women Wore in the 1960s
hd porn jennifer lopez at trend setting week

The Origin History of the 1920s Flapper Dress
cartoon porn the financing of Scottsdale

Help with vests and the rest for a wedding
girl meets world let the frosting sit to settle

See How Dove Have Flown
gay porn It may not be the real thing

Lululemon Expected To Slip Below Range In Debut Thursday
how to lose weight fast if you have decided on a navy blue dress

12 IPOs Set to Debut This Week
snooki weight loss They’re all women

ETFs For Dividend Growth Investors
christina aguilera weight loss take home range all the way relating to approach motif

Comments are closed.

- INSTAlove -

- TWEETS -

A casa tutto bene

L'ultimo disco di Brunori SAS

Come servire una cena ai tacchini

ovvero: la cosa più dolce che vedrete oggi

Lolita. Icona di stile

Il mito della giovinezza nella moda by Giulia Pivetta

Il primo uomo cattivo

A novel by Miranda July