Art | Written by Francesca

OZAZOO13

OZaZOO

La sezione “BIO” del suo sito recita così:

OZ lives in Milan.

OZ listens to T.Rex.

OZ drinks Coca Cola.

OZ wears stripes.

OZ stands for Olimpia Zagnoli.

Olimpia Zagnoli, classe 1984, è un’illustratrice reggiana trapiantata a Milano, dove vive in una casa dai pavimenti caleidoscopici. Può essere considerata a tutti gli effetti un’eccellenza italiana a livello internazionale, in quanto la lista dei suoi clienti include, tra gli altri: The New York Times, The New Yorker, La Repubblica, Taschen, TIME, Google, Marie Claire, New York Magazine, Rolling Stone, Monocle, Vanity Fair, Clinique, Air France, Yale University, The Guardian, Feltrinelli (per cui ha realizzato magnifiche copertine dei classici di Henry Miller).

Le sue illustrazioni sono estremamente riconoscibili, caratterizzate da forme morbide e sinuose, i cui confini sono dati dall’uso di colori netti accostati in modo audace e originale.

Olimpia si è anche cimentata nella realizzazione di alcuni video musicali (cercate su YouTube quelli dolcissimi e naïf di Green Like July, e “Non ho tempo” di Bugo), oltre a gestire insieme al padre uno shop online (clodomiro.com), dove si possono acquistare oggetti bizzarri e adorabili.

Ed ora una buona notizia per i bolognesi e per chiunque si trovi nel capoluogo emiliano: OZ è sbarcata a ZOO con la sua personale. Inaugurata il 24 gennaio e visitabile fino al 24 febbraio, la mostra ci sottopone dieci illustrazioni decostruite e sezionate per svelare l’origine dei vettori e delle campiture che le compongono. Un percorso all’inverso, dall’illustrazione alla sua origine, giocando con le linee, i colori e la terza dimensione.

Dove?

ZOO: Bakery+Bagels Place+Bookshop+Illustration Gallery+Textile Design+Workshop // Strada Maggiore 50/A, nel centro di Bologna

Quando?

Fino al 24 febbraio, per cui affrettatevi!

Non c’è occasione migliore per gustarsi un ottimo tè con una fetta di torta (la vetrina della zona pasticceria è favolosa) e rifarsi gli occhi e il buonumore visitando l’esposizione più camaleontica del momento.

  • WENSI01
  • OZaZOO4
  • Template Grande formato
  • REPUBBLICASAGGIO4
  • OZaZOO2

Comments are closed.

- INSTAlove -

- TWEETS -

I ritratti della spensieratezza

Bubblegum by Emily Stein

La personale di Farida Saglia

A Fotografia Europea 2016

Edward Hopper a Bologna

Toi et Moi

Un libro sull'amore infinito