Hot List | Written by Editors

TMRw_ordinaryseaman1

The monday review // music & food

Mentre chi era a Milano esplorava in lungo e in largo il Fuorisalone (non vi sarete mica persi TMRw Design Edition, vero?), Francesca – vocina fuori campo – piantava una bandiera a Ferrara. Il 19 aprile scorso ha inaugurato La Rosa di Fuoco – La Barcellona di Picasso e Gaudì, una mostra davvero ben organizzata in un percorso tematico che racchiude architetture e arti figurative della Barcellona fin de siècle, tra aspirazioni Art Nouveau parigine, ritrovi notturni e atmosfere bohémien. Consigliata!

Dove? A Palazzo dei Diamanti, Ferrara

Quando? Dal 19 aprile al 19 luglio 2015

Quanto? 9-11 Euro

Passando a qualcosa di convenzionalmente meno ameno – ma altrettanto affascinante – ecco una buona notizia per gli estimatori di Nick Cave: il musicista, l’icona, e in questo caso lo scrittore, è tornato! E’ in uscita “The Sick Bag Song“, letteralmente “la canzone del sacchetto del vomito”, perché è proprio su questo strambo supporto che Nick ha annotato le sue idee durante il tour in Nord America del 2014. Un libro sull’amore, l’ispirazione e il significato del tutto che sicuramente chi ha letto “La morte di Bunny Munro” non si lascerà scappare. Preorder (in lingua originale) solo su www.thesickbagsong.com – Unlimited Edition a 30£, Limited Edition è meglio non parlarne, và.

cover_tmrw_os_3

In uscita il 7 agosto anche un nuovo mini-LP di otto tracce per l’instancabile e assurdo e adorabile Mac DeMarco, che ne dà l’annuncio con un video davvero nel suo stile: lo-fi, rock’n’roll, annebbiato dal fumo di molte sigarette.

Ecco il making of Another One:

L’artista canadese ha inoltre aggiunto diverse date al suo tour, tra Europa e USA. Wishlist immediata!

Se queste forti emozioni vi hanno fatto venire fame (e vi trovate a Modena), fermatevi a mangiare qualcosa da Well Done, in piazza Matteotti: aperto di recente, affianca i suoi due fratelli bolognesi. In un posticino davvero accogliente si possono gustare hamburger cucinati con ingredienti di prima qualità, accostamenti di sapori fuori dal comune e bevande tutte italiane (e diciamolo: vintage! Chinotti, cedrate e spume non mi capitavano sottomano da un po’). Non mancano le alternative vegetariane o più “light”. Enjoy!

Comments are closed.

- INSTAlove -

- TWEETS -

Anti-acido di San Valentino, che però non è neanche miele

Una lista completamente random sull'amore

New Year’s Resolutions

Nuovo anno, stessa storia: Gennaio è il mese dei buoni propositi

In the mood for Xmas

perché per noi il Natale è una cosa seria

All I want for Xmas is… (NOT YOU!)

La wishlist natalizia di Lucia