Pop Culture | Written by Camilla

denimday_cover_os

Denim, let’s celebrate!

Si è festeggiato da poco, in Italia per la prima volta, il DENIM DAY. Si tratta di una celebrazione nata ormai 15 anni fa per volontà dell’associazione Peace Over Violence di Los Angeles, in risposta alla sentenza della Corte di Cassazione italiana che nel 1998, annullò una condanna di stupro in quanto la ragazza coinvolta indossava dei jeans aderenti, “impossibili” da sfilare senza consenso. Da allora, il DENIM DAY è diventato l’occasione per ricordare l’importanza dell’informazione e della lotta contro ogni  tipo violenza sessuale.

Abbiamo deciso anche noi di rendere omaggio a questo movimento, attraverso una scaletti dei alcuni dei nostri denim-moments preferiti!

#1. THELMA & LOUISE

Alzi la mano chi non ha mai immaginato di essere Geena Davis in Thelma & Louise! Se non altro per la notte di passione con J.D., un giovane e bonaccione Brad Pitt agli esordi. In ogni caso, l’avventura delle nostre eroine è un vero cult, una rivincita delle bionde con le palle. Proprio quello che piace a noi.

thelma_louise_os_1

#2. BEVERLY HILLS 90210

O.C.? Gossil Girl? No mie care, non c’è storia. L’unico e ineguagliabile gruppo di ragazzi ricconi alle prese con problemi inutili è quello di Brandon & company. Sono cresciuta con il poster di Dylan dietro la porta della cameretta. Fronte alta, ciuffo ancora più alto, camicia e pantalone jeans e stivaletti da cowboy. Il classico bad boy che prima e poi, nella vita, tutte incontriamo.

beverly_hills_os_2

#3. INHERENT VICE

La domanda è: avete capito questo film? Ho apprezzato, come sempre, l’interpretazione del magistrale Joaquin Phoenix in Inherent Vice di Paul Thomas Anderson ( Vizio di forma ) ma sono arrivata alla conclusione che si tratta di uno di quel film da inserire nella categoria “guarda e non chiederti perché ti piace”. Psichedelico, se non altro per la quantità di acidi e marijuana assunta dai personaggi, ambientato in una fantastica Los Angeles e piena di situazioni estreme e surreali. Assolutamente ottima la colonna sonora, tra una Vitamin C di Can e una Les Fleurs di Minnie Riperton.

la-et-Inherent Vice

#4. ABBA

Non c’è festa senza Abba. Il fatto che, pur non producendo dischi dal 1982 non si siano mai ufficialmente sciolti, mi da un senso di conforto. Sappiamo che sono li e tra una Dancing Queen e l’altra, potrebbero decidere di tornare a farci visita. Nel frattempo Björn, il membro con la barbetta, dichiara che l’unica vera erede degli Abba è Lady Gaga. No caro Björn, non c’è storia!

abba_os_3

#5. DOLLY PARTON

Dolores Rebecca Parton è la donna contemporaneamente più bionda e sorridente al mondo. Un vero idolo delle folle e musicista country per eccellenza. Tra i momenti memorabili della sua carriera, vorrei ricordare la sua interpretazione della parrucchiera dolce nel film Fiori d’Acciaio e il successo musicale I Will Always Love You, reinterpretato poi da Whitney Houston.

dolly_parton_os_5

Comments are closed.

- INSTAlove -

- TWEETS -

A casa tutto bene

L'ultimo disco di Brunori SAS

Come servire una cena ai tacchini

ovvero: la cosa più dolce che vedrete oggi

Lolita. Icona di stile

Il mito della giovinezza nella moda by Giulia Pivetta

Il primo uomo cattivo

A novel by Miranda July