Pop Culture | Written by Beatrice

vinyl_cover

Vinyl / review

Anni ’70, New York, pantaloni a zampa e Rock’n’Roll: ci sono tutti i presupposti per farci innamorare della nuova serie televisiva Vinyl.

Scritta da Martin Scorsese, Terence Winter e Mick Jagger, Vinyl è la perfetta ricostruzione di quel fervido momento culturale e musicale che va sotto lo slogan di “Sex, Drugs and Rock’n’Roll”.
Protagonista della serie è Richie Finestra, produttore discografico sull’orlo del fallimento alla continua ricerca di qualcosa di avvincente per salvare la sua etichetta.

A fare da sfondo, una New York estremamente grunge, sporca, piena di graffiti, spacciatori e con le prostitute a Times Square.
Non mancano momenti di pura violenza, degni del miglior Scorsese.

E non manca il grande, grandissimo contributo che solo un insider come Mick Jagger poteva dare: i concerti, le feste, le donne, lo Studio 54, la Factory di Andy Wahrol, le serate al Max’s Kansas City al bancone con David Bowie e John Lennon.
Talmente pazzesco da sembrare surreale.
Tutto questo è Rock’n’Roll, baby: è veloce, è sporco e va dritto al cervello“.

Ogni lunedì ore 21.10 Sky Atlantic.. E mi raccomando, ripescate dall’armadio occhiali extralarge e pantaloni a zampa.. Seventies are back!

  • vinyl_tvseries_1
  • vinyl_tvseries_2
  • vinyl_tvseries_3

Comments are closed.

- INSTAlove -

- TWEETS -

A casa tutto bene

L'ultimo disco di Brunori SAS

Come servire una cena ai tacchini

ovvero: la cosa più dolce che vedrete oggi

Lolita. Icona di stile

Il mito della giovinezza nella moda by Giulia Pivetta

Il primo uomo cattivo

A novel by Miranda July