Style | Written by Francesca

CARNE BOLLENTE COVER

Carne Bollente

Digitando “Carne Bollente” su Google, il primo risultato che otterrete è la pagina Wikipedia di un film porno anni ’80 girato da Riccardo Schicchi; sorvolate – oppure no, vedete voi – e passate alla seconda voce, un rimando al sito www.carnebollente.com, ovvero “an impertinent and polymorph editing house”. E’ difficile spiegare con precisione cosa sia CB, o almeno è difficile farlo senza incappare in un elenco di definizioni simile a quello che a volte troviamo su certi biglietti da visita, e che puntualmente ci fa domandare: “E quindi, insomma, cosa fai?”. Proviamoci: è un brand francese e indipendente, che si occupa principalmente di abbigliamento, ma non solo; è aperto ad ogni influenza e spazia tra le arti. Il progetto è nato nel 2013 per mano (e mente, e cuore) di Jacques Averna, Hijiri Endo, Theodore Famery, Felix Gesnouin e Agoston Palinko, ognuno dei quali ha una specializzazione diversa all’interno del mondo creativo ed un’esigenza comune: la qualità. Il marchio si è guadagnato la certificazione ISO 9002 e l’accreditamento di “Qualità Americana”, che garantiscono un mix perfetto tra bellezza dell’articolo, valore dei materiali e delle tecniche di lavorazione, comunicazione. Alla perenne ricerca di stimoli e collaborazioni con artisti, illustratori e designers, Carne Bollente promette di non annoiarci mai.

La collezione di Agoston Palinko sembra essere l’uniforme definitiva – e decisamente poco ortodossa – per questa estate e tutte quelle a venire. T-shirt unisex nei tre colori basic bianco/grigio/nero, 100% cotone 180 grammi (la pelle accaldata ringrazia), ricamo all’altezza del cuore. Ok, soffermiamoci su questo punto: ogni volta che si fa riferimento ad ago e filo, il pensiero va alle nonne, ai fiorellini, al punto croce e alla beata innocenza. Scordatevelo, perché sul tessuto troneggiano coppie impegnate in appassionati atti sessuali en plein air, e l’effetto è esplosivo. Purtroppo gli stores che distribuiscono CB sono ancora pochi, ma approfittate dello shop online: il sito – così ’90s che pare di trovarsi in un video degli Smashing Pumpkins, colori acidi e fluo, immagini sfocate – offre tutto ciò che vi serve per far storcere ogni naso presente ai pranzi di famiglia.

  • 1d9568a7-b2c0-4c44-87d6-f2d54164dba2
  • 4bb2719a-4533-4b0e-a1bc-0ba2795e01dd
  • 84e2e0bd-d8bc-411a-a8b4-51f2b81039fb
  • 11200794_817075871673502_7922414263422333959_n
  • d694b526-b5a8-4591-a0d2-9a6a57d77184

Comments are closed.

- INSTAlove -

- TWEETS -

I “sì” della Fashion Week

La selezione di Lucia direttamente dalle sfilate FW 2017

Jeans jeans jeans!

Ispirazioni color denim

Pijama comfort shoes

Che trama!

Perché amo Vivetta

spread the girly attitude!