Pop Culture | Written by Sara

milano film festival cover

Milano Film Festival

Lunedì 5 settembre siamo andate alla conferenza stampa di Milano Film Festival al BASE, nuova sede del festival che si terrà dall’8 al 18 settembre per un totale di undici giorni di proiezioni. Oltre al BASE, i luoghi in cui si svolgerà la 21esima edizione del festival saranno il Mudec (museo delle culture), il Mi Mat (cineteatro), e lo Spazio Oberdan (cineteca), con i quali è stato costruito gran parte del programma tra sintonie e collaborazioni.

E’ cambiata la casa, ma non l’anima del festival ovvero quello sguardo spregiudicato che ha sulla produzione cinematografica, sui giovani talenti. Il Milano Film Festival, festival di cinema indipendente, vede la luce nel 1995, un modello nuovo, un esperimento che è riuscito ogni anno a organizzare una fitta rete di eventi, riguardanti il cinema in senso stretto o eventi correlati, vantando sempre un numero davvero considerevole di appuntamenti. Un incontro che ogni anno inventa la sua identità, ogni anno si rinnova la volontà di dare qualcosa di nuovo alla città, oltrepassando di volta in volta i confini e facendo acquisire prestigio alle nuove generazioni.

Durante la presentazione, abbiamo visto Estate, uno dei 54 cortometraggi in concorso, diretto da Ronny Trocker. In questo corto, della durata di 7 minuti ambientato in Francia e in Belgio, viene raccontata la tematica dell’immigrazione attraverso un lavoro di pura immagine: “Sulla spiaggia soleggiata in piena estate un uomo, completamente esausto, si trascina faticosamente fuori dal bagnasciuga mentre intorno a lui bagnanti e turisti sembrano non accorgersi di nulla. O meglio, non vogliono accorgersi di nulla. Rimangono impassibili, abulici, gelidi, cinici”.

ESTATE_OFFICIAL_POSTER

Comments are closed.

- INSTAlove -

- TWEETS -

A casa tutto bene

L'ultimo disco di Brunori SAS

Come servire una cena ai tacchini

ovvero: la cosa più dolce che vedrete oggi

Lolita. Icona di stile

Il mito della giovinezza nella moda by Giulia Pivetta

Il primo uomo cattivo

A novel by Miranda July